Padella per pancake, quale scegliere?

Migliore Padella Pancake Recensione Opinioni Acquisto

La colazione all’italiana con cornetto e caffè non è più l’unica possibile. Quanti di voi a volte preparano i pancakes?

Una tradizione tutta americana importata anche in Italia per variare un po’, magari proponendoli a un brunch domenicale. Ma il pancake perfetto è tale solo se preparato con la giusta padella.

In questo articolo vedremo quali sono le padelle per pancake, come pulirle e quali sono i brand più venduti su Amazon tra cui sbirciare per acquistare una padella per pancake.

Com’è fatta una padella per pancake

Quando acquistate la vostra padella per pancake non dovete pensare a una semplice padella antiaderente. Per far sì che i pancakes risultino perfetti senza aggiunta di olio o burro, la padella deve avere una superficie in cui niente si attacchi. Ma per davvero!

Solo così potrete far saltare i vostri pancakes. Inoltre, la superficie dovrà essere piuttosto ampia, ma questo dipende anche da voi e dalla grandezza desiderata dei pancakes.

Non confondete la padella per pancake con quella per crêpes. I pancakes non sono necessariamente ampi, poiché vengono preparati con il lievito e devono avere quindi lo spazio per crescere verso l’alto

Una variante della padella per pancake è la padella per pancake multipla. In questo caso la padella antiaderente avrà lo spazio prestabilito per la preparazione di almeno quattro pancakes di diametro ridotto.

Si tratta di una soluzione più semplice e divertente per cucinare la vostra colazione in modo più rapido.

Elementi da considerare nell’acquisto di una padella per pancake

Se avete intenzione di acquistare la vostra prima padella per pancake dovete valutare alcuni fattori. Il manico dovrà essere anticalore, così da poter maneggiare la padella con facilità.

I lati dovrebbero essere ricurvi, sempre per facilitare il capovolgimento in cottura. Inoltre, dovrete valutare la misura della vostra padella per pancake. Un diametro di 16 cm sarebbe perfetto, non troppo grande e pesante, ma nemmeno troppo piccolo, per permettere alla pastella di distribuirsi perfettamente.

Se non trovate questa dimensione mini della padella per pancake, anche una normale padella da 20 cm può fare al caso vostro, ma non mi avventurerei nelle dimensioni più ampie.

Vi starete chiedendo se vale la pena acquistare una padella solo per pancake. La risposta è sì, perché questo piatto americano non è solo utile per variare la colazione, ma può essere un degno sostituto di proteine in una dieta vegetariana.

Potete preparare pancakes salati o pancakes di patate. Insomma, sbizzarritevi con la vostra nuova padella.

Come pulire una padella per pancake

La padella per pancake è pur sempre una padella antiaderente e come tale bisogna maneggiarla con la giusta cura. Per una prima pulizia subito dopo l’acquisto potreste provare un metodo un po’ particolare per garantire la massima performance.

Fate cuocere un cucchiaio di sale e uno di olio, distribuendoli su tutta la superficie e lasciate la padella sul fuoco finché il sale non inizierà a diventare nero.

A quel punto togliete la padella dai fornelli e con dei fogli di carta da cucina strofinate la superficie della padella. Pulite tutto sempre usando carta da cucina, non acqua o detergenti.

In seguito, i lavaggi andrebbero fatti a mano con spugnette non troppo abrasive, poiché le temperature elevate della lavastoviglie e i detersivi troppo aggressivi rovinerebbero il rivestimento antiaderente.

In alcuni casi, invece, è specificata sulla confezione la possibilità dell’utilizzo della lavastoviglie per lavare la vostra padella.

I brand di padelle per pancake più venduti su Amazon

Le migliori padelle per pancake in commercio sono tutte disponibili su Amazon, o in alternativa sul sito di Unieuro. Acquistare una padella per pancake di un noto brand vi assicurerà un prodotto performante con una garanzia duratura.

I migliori brand di padelle per pancake sono Excelsa, Tescoma, Biol, Rosmarino.

Brand e modello

Caratteristiche

Prezzo Amazon

Excelsa Disco Cook

  • 28 cm 

  • 7 cerchi per pancakes

  • Corpo in alluminio

  • Adatto a tutti i fornelli tranne all’induzione

  • Lavabile in lavastoviglie

Brand e modello

Caratteristiche

Prezzo Amazon

Tescoma 594244 Linea Presto

  • 24 cm

  • 4 cerchi per pancakes

  • Corpo in alluminio

  • Adatto a fornelli a gas, elettrico e vetroceramica, non all’induzione

  • Lavabile in lavastoviglie

Brand e modello

Caratteristiche

Prezzo Amazon

Biol Padella con Stampi

  • 24 cm

  • 7 cerchi per pancakes

  • Corpo in alluminio

  • Adatto a tutti i piani di cottura tranne l’induzione

  • Lavabile in lavastoviglie

  • Con stampi per rendere più divertenti i pancake

Brand e modello

Caratteristiche

Prezzo Amazon

Rosmarino

  • 25 cm

  • unico cerchio per pancakes

  • Corpo in pietra lavica

  • Adatto a tutti i piani di cottura, anche l'induzione

  • Lavabile in lavastoviglie

Conclusioni

Siete amanti dei pancakes? Allora una padella per pancake è quello che state cercando.

Si tratta di padelle antiaderenti funzionali alla preparazione di questo piatto nello specifico. Tuttavia, sono ottime soluzioni anche per cuocere frittate, uova e le mille varianti possibili dei pancake.

In commercio si trovano padelle per pancake multiple con gli stampi per preparare simultaneamente più pancakes di piccole dimensioni, veloci e facili.

Nonostante sia complicato trovare la giusta padella per i piani cottura a induzione, molte sono invece le padelle per pancake possibili da lavare in lavastoviglie. Un gran vantaggio, visti i prezzi comunque accessibili a tutti. Cosa state aspettando?

[Le migliori padelle per pancake a prezzo scontato su Amazon]

Home » Padella per pancake, quale scegliere?